Il sito di Alberto

Home » Senza categoria » Dall’amore della morte alla morte dell’amore

Dall’amore della morte alla morte dell’amore

Archivio Mensile

Categorie

Seguimi su Twitter

Foto da Flickr

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Unisciti ad altri 296 follower

il blog di Costanza Miriano

di Michel Schooyans  da Nuovo Disordine Mondiale edizioni San Paolo (1997)

L’antropologia che è alla base dei movimenti contro la vita è inammissibile non solo in ragione del suo razionalismo soggettivistico; essa lo è anche, essenzialmente, perché ha come inizio e come termine la morte dell’uomo concreto. L’antropologia soggettivistica porta l’individuo a cercare la felicità in se stesso. È così che questa antropologia comporta la perdita del significato dell’amore.

Questa antropologia è a sua volta superata da coloro che sostengono che l’uomo, per affermare se stesso come individuo, deve negare Dio, negare il mondo che gli è dato, negare gli altri individui ed essere addirittura

disposto — paradossalmente — a negare se stesso. Tutto ciò che condiziona l’esistenza umana viene avvertito come qualcosa che grava sull’autonomia dell’uomo; quest’ultima deve essere totale affinché lo sia anche la libertà. Per essere libero, l’uomo deve poter dare la morte e persino darsi…

View original post 365 altre parole

Una penna spuntata

Storia e Folklore

in italiano

Le parole sono suoni per coloro che non s’impegnano; sono il nome di esperienze per chi le vive (L. Giussani)

in italiano

Le parole sono suoni per coloro che non s’impegnano; sono il nome di esperienze per chi le vive (L. Giussani)

The Grolier Club

America's oldest and largest society for bibliophiles and enthusiasts in the graphic arts

Le Confessioni di una Cassiera

Vi siete mai chiesti cosa pensa una cassiera del supermercato?

Biblioteca Istituto Leone XIII

ad maiorem dei gloriam inque hominum salutem

Dr. Daniele Trevisani - Formazione Aziendale, Ricerca, Coaching

Formazione Aziendale, Coaching, Counseling, Ricerca e Sviluppo

Storie di amicizia e di urbana quotidianità

Poesie di Orazio lette dalla classe V D (anno scolastico 2010-2011)

In direzione ostinata

(per il contraria si vedrà)

GRAFOLOGIA FORENSE

Grafia:"Spruzzo d'inconscio"(Max Pulver).

Il segno grafologico

di Mary Muratori - Grafologa

Vivo in Lomellina

Pianura ferace fra Po, Ticino e Sesia. Non più Lombardia, non ancora Piemonte

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: