Il sito di Alberto

Home » Senza categoria » Le patate: che leccornia!

Le patate: che leccornia!

Archivio Mensile

Categorie

Foto da Flickr

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 294 follower

Annunci

Pane & Focolare

patate-al-forno-2Dobbiamo ringraziare Cristoforo Colombo: se non avesse scoperto l’America, non avremmo le patate sulla nostra tavola. Che mondo sarebbe senza le patate? Le cuciniamo in tanti modi: bollite, al vapore, al forno, fritte, saltate in padella, pasticciate, con le cipolle, il formaggio, la pancetta; rosolate nel burro o trasformate in purè e gnocchi. Ogni regione italiana e ogni Nazione conosce un modo diverso di cucinarle

View original post 557 altre parole

Annunci
Storie di amicizia e di urbana quotidianità

Poesie di Orazio lette dalla classe V D (anno scolastico 2010-2011)

In direzione ostinata

(per il contraria si vedrà)

GRAFOLOGIA FORENSE

Grafia:"Spruzzo d'inconscio"(Max Pulver).

Studio di Consulenze Professionali Grafologiche

Consulenze Grafologiche Professionali in Ambito Forense

Il segno grafologico

di Mary Muratori - Grafologa

Vivo in Lomellina

Pianura ferace fra Po, Ticino e Sesia

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

VIVERESTPHILOSOPHARI di Vincenzo Fano, Professore di logica e filosofia della scienza

di Vincenzo Fano, Professore di logica e filosofia della scienza

Pane & Focolare

"Se mangi con qualcuno, passi subito a un livello più alto di amicizia"

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

Le Marchese del Gusto

Scopri le Marche Sextainable

bibliotecari non bibliofili!

le biblioteche sono piene di libri, ma è solo un caso

Andrea Torquato Giovanoli

L'angolo del BarbaBabbo

il Blog di ANGELO FORGIONE

––– scrittore e giornalista, opinionista, storicista, meridionalista, culturalmente unitarista ––– "Baciata da Dio, stuprata dall'uomo. È Napoli, sulla cui vita indago per parlare del mondo."