Il sito di Alberto

Home » Senza categoria » Il vino del parroco: il Ruchè

Il vino del parroco: il Ruchè

Archivio Mensile

Categorie

Seguimi su Twitter

Foto da Flickr

Da Istagram

...copierò il tappeto 😂😂😂👍😎

Enter your email address to follow this blog and receive notifications of new posts by email.

Segui assieme ad altri 294 follower

…guarda la coincidenza …questa ßei a sono passato al supermercato e ho visto in offerta alcuni vini del Piemonte …tra Grignolino e Dolcetto c’era il Ruchè che non avevo mai sentito, né parlarne (e o fatto il corso da sommelier) nè assaggiato …ho deciso di prenderlo così, per scommessa …ed è vero! mantiene quello che promette, anche se è un vino comprato in un supermercato (i vini si comprano in enoteca) …ma guarda un po’ la coincidenza, il post e il vino che ho comprato questa sera …lo sto gustando meglio conoscendo la sua storia 😃😋

Pane & Focolare

Il mio primo incontro con il Ruchè è stato in una bella enoteca di Milano, dove qualche anno fa sono entrata per comprare un paio di bottiglie di vino per mio marito, in occasione del suo compleanno.

Il titolare dell’enoteca è un signore simpatico e molto cordiale, in vena di chiacchiere e con la filosofia di trattare bene il cliente, venire incontro ai suoi gusti e alle sue richieste ma allo stesso tempo allargargli l’orizzonte, segnalandogli qualche prodotto di nicchia. Gli dico che voglio comprare un vino rosso fruttato e profumato, ho già idee abbastanza chiare sulla bottiglia da acquistare ma lui mi tira fuori il Ruchè di Castagnole Monferrato. Mi racconta la storia di quel vino, mi dice con decisione che, in base alle mie indicazioni, ha capito bene i gusti di mio marito e che l’avrebbe apprezzato sicuramente. Decido di accettare la sua proposta e non me ne…

View original post 542 altre parole

Annunci
In direzione ostinata

(per il contraria si vedrà)

GRAFOLOGIA FORENSE

Grafia:"Spruzzo d'inconscio"(Max Pulver).

Studio di Consulenze Professionali Grafologiche

Consulenze Grafologiche Professionali in Ambito Forense

Il segno grafologico

di Mary Muratori - Grafologa

Vivo in Lomellina

Pianura ferace fra Po, Ticino e Sesia

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

di Ruderi e di Scrittura

Il blog di Gaetano Barreca

VIVERESTPHILOSOPHARI di Vincenzo Fano, Professore di logica e filosofia della scienza

di Vincenzo Fano, Professore di logica e filosofia della scienza

Pane & Focolare

"Se mangi con qualcuno, passi subito a un livello più alto di amicizia"

Bibliostoria

Novità in biblioteca, eventi e risorse web interessanti per la storia

Le Marchese del Gusto

Scopri le Marche Sextainable

bibliotecari non bibliofili!

le biblioteche sono piene di libri, ma è solo un caso

Andrea Torquato Giovanoli

L'angolo del BarbaBabbo

il Blog di ANGELO FORGIONE

––– scrittore e giornalista, opinionista, storicista, meridionalista, culturalmente unitarista ––– "Baciata da Dio, stuprata dall'uomo. È Napoli, sulla cui vita indago per parlare del mondo."

Vestioevo

Quando vestirsi divenne moda