Il sito di Alberto

Start here

Annunci

Buoni propositi — Berlicche

Il digiuno, i buoni propositi, ci servono a capire che non riusciamo a fare niente da soli. Quanti fallimenti per accorgerci che non siamo cambiati. Che non ci possiamo cambiare. Possiamo solo essere salvati.

via Buoni propositi — Berlicche

Annunci

Il dolce della resurrezione con l’iniziale di Cristo da Napoli all’Italia — il Blog di ANGELO FORGIONE

Angelo Forgione – I greci ortodossi, per celebrare i defunti, preparano un dolce tondo con ingredienti ricchi di simbologia e a base di grano, che è metafora della resurrezione. Si chiama Kolliva, ed è mangiar sacro, esattamente come la Pastiera napoletana, anch’essa altamente simbolica e granosa. Greca è Napoli, e nei conventi di quella che […]

via Il dolce della resurrezione con l’iniziale di Cristo da Napoli all’Italia — il Blog di ANGELO FORGIONE

“Pranzo a Posillipo” di De Nittis: la gioia e la bellezza della tavola — Pane & Focolare

Voglia di primavera, voglia di pranzi all’aria aperta. Il pittore Giuseppe De Nittis in questo quadro dipinge una tavolata di amici: fa da sfondo il mare alla luce del tramonto, in cielo fa capolino una piccola luna. Alcuni musicisti intrattengono i commensali, che guardano ammirati la bella ed elegante signora a capotavola, la moglie francese […]

via “Pranzo a Posillipo” di De Nittis: la gioia e la bellezza della tavola — Pane & Focolare

Perché le elites odiano la famiglia?

il blog di Costanza Miriano

di Costanza Miriano

La violenta, irrazionale, unanime levata di scudi contro il World Family Forum è stata davvero inspiegabile. Si può non condividere una manifestazione, ma basta non andarci. È facile. A me non è mai venuto in mente di farmi venire una crisi isterica per i gay pride, e neanche perché la presidente della Camera, un ministro o un senatore donna gli accordassero la loro compiacente benedizione.

View original post 1.815 altre parole

Germogli di monastero wi-fi

il blog di Costanza Miriano

Cominciamo a ricevere notizie di piccoli monasteri che si formano in giro, cioè persone che si incontrano per pregare e per condividere un pezzetto di cammino, per raccontarsi il loro modo di integrare la vita spirituale in quella quotidiana da laici. Qualcosa di non strutturato, che non sappiamo ancora quale forma prenderà.  Lo scopo è sicuramente stare nelle proprie realtà, e vivificare quelle che già ci sono. Però ogni tanto bisogna fare il pieno di energia per la vita spirituale, e mi sembra che a Genova e Levanto si sia fatto il pieno per ripartire. Verso dove ce lo dirà lo Spirito.
Chi vuole unirsi alle liguri è invitato. Chi vuole fare altrettanto nella sua città, cominci. E se ce lo volete raccontare, siamo qua.

View original post 1.015 altre parole

Lasciati portare oltre dal silenzio — il blog di Costanza Miriano

Originally posted on il blog di Costanza Miriano: ? di Costanza Miriano Una sera sono partita da Roma con l’ultimo volo, e sono arrivata in albergo a Milano a notte fonda. Poche ore di sonno, e poi, ancora di notte, mi sono rimessa in viaggio verso il Lago d’Orta. Lungo l’autostrada immersa nel buio l’attesa…

via Lasciati portare oltre dal silenzio — il blog di Costanza Miriano

Minima immoralia

Berlicche

Un team di ricercatori di Oxford ha investigato le regole morali di diversi popoli di ogni parte del mondo e ha estratto quelle, a loro parere, comuni a tutti. Ne hanno identificate sette:
Aiuta la tua famiglia, aiuta il tuo gruppo, ritorna i favori, sii coraggioso, dà deferenza ai superiori, dividi le risorse in modo equo e rispetta la proprietà altrui.
Questi principi sono condivisi tra 60 culture diverse, e i ricercatori concludono che sono regole universali.

Se le paragoniamo con il decalogo biblico notiamo che i due insiemi sono sovrapposti solo in piccola parte. Non rubare, d’accordo, ma la Bibbia va più in là: invita a non desiderare la roba altrui, non solo a non prendersela. “Onorare i genitori” è diverso dalla deferenza per chi sta sopra di te associato a dare una mano alla famiglia. “Ama il prossimo tuo come te stesso” forse in antico poteva essere inteso…

View original post 222 altre parole